Immigrazione

Pur rendendoci conto che l’Italia non possa accogliere tutti indiscriminatamente e rivendicando con forza che l’immigrazione e soprattutto la gestione dei rifugiati debba essere una questione di cui si faccia carico l’Europa e che sia gestita in maniera solidale da tutti i Paesi, noi non rinunceremo mai ad applicare principi di umanità e solidarietà e in ogni modo ci opporremo alla barbarie e al razzismo dei toni utilizzati in questi mesi, che riducono la domanda d’asilo a una questione di pubblica sicurezza, facendo leva sui peggiori sentimenti dei cittadini.

Le nostre priorità saranno:

  • la formazione dei richiedenti nei luoghi di origine favorendo l’immigrazione qualificata
  • la riduzione dei tempi necessari per il riconoscimento dello status di rifugiato.
  • favorire un piano Marshall Europeo per l’Africa, aiutando paesi virtuosi ad accogliere flussi migratori interafricani da Paesi vicini quale grande opportunità di sviluppo

© Copyright - Per L'Italia con L'Europa